icon

La pandemia ha sicuramente amplificato i bisogni delle persone. Ha limitato il modo in cui interagiamo e sopratutto ha fatto emergere nuove fasce di povertà. Stanno nascendo nuove fasce povere, nuovi bisogni e sopratutto nuovi modi di vivere. La Fondazione Banco delle Opere di Carità, ha registrato una impennata delle richieste di aiuto sul territorio nazionale di circa il 70% in più rispetto alle normali richieste di aiuto provenienti quotidianamente.

Il problema non è oggi, il problema è quando il Covid-19 sarà passato quando tutto tornerà alla “normalità” ed i nuovi poveri saranno più poveri, le attività commerciali non riusciranno a riaprire come sperato e si creeranno ancora più poveri.

La domanda è cosa posso fare? Puoi aiutarci a potenziare il nostro sistema di approvvigionamento, puoi aiutarci a contattare le aziende del settore agroalimentare, puoi dedicare parte del tuo tempo puoi fare una donazione sul sito, puoi, insieme con un gruppo di amici, organizzare una raccolta di prodotti alimentari.

Il bello del volontariato è che puoi aiutare e sostenere un Ente e chi è in difficoltà sempre!